• “Orizzonti Verticali” secondo album in studio per Doro Gjat cantautore rap

    April 20, 2018
  • “Orizzonti Verticali” è il nuovo e secondo album da solista di Doro Gjat, rapper e cantautore carnico, ex voce dei Carnicats, in uscita il 20 aprile. Per questo progetto il rapper e cantautore carnico ha scelto gli studi di Pantianicco, gli Angel’s Wings Recording Studios.
    L’artista friulano, con questo disco, fa un passo deciso verso quel territorio condiviso tra hip hop e cantautorato. La sua esperienza di vita vissuta lontano dai grandi centri urbani, e radicata nelle verticali montagne friulane, viene raccontata nelle canzoni raccolte nell’album, dove descrive gli orizzonti di questi paesaggi con prospettive del tutto inusuali.
    Nelle 12 canzoni di Orizzonti Verticali la natura e l’ambiente diventano i “personaggi principali” del disco. Il tema della difficoltà della vita in provincia viene rimarcata in più canzoni, legandosi alla questione della chiusura mentale, della difficoltà di abbandonare il posto in cui si è cresciuti e accettare i meccanismi che regolano le grandi città. E in mezzo a tutte queste suggestioni qua e là affiora il background hip hop di Doro Gjat che si manifesta, per esempio, con la spocchia di chi canta con orgoglio e stile questi panorami, provocando la scena urbana.
    In questo disco Doro ha voluto collaborare con molti artisti, condividendo le sue strofe e poesie. Tra gli ospiti ci sono il rapper e cantautore Dutch Nazari, la voce soul svizzera Maqs Rossi, il coro gospel FVG Gospel Choir e due artisti conterranei di Doro Gjat che – come fa lui in alcuni passaggi – cantano in lingua friulana, Dek ill Ceesa (altro membro dei Carnicats) e il cantautore Lino Straulino.
    La produzione musicale del disco è stata concepita da Doro Gjat insieme a tre producer hip hop, Davare, Kappah e Railster, e perfezionata assieme al collettivo di musicisti che accompagna l’artista friulano nelle date dal vivo fin dal 2015. Questo connubio è andato a rafforzare l’identità musicale di un disco in cui il rap si fonde ad archi e chitarre e le parti melodiche convivono con beat hip hop e qualche tratto elettronico.

    TRACKLIST
    01. Rune feat. Lino Straulino
    02. Blu feat. FVG Gospel Choir
    03. Icaro (Blu pt. 2)
    04. La pioggia ha il suo odore feat. Maqs Rossi
    05. Mezze maniche d’autunno feat. Dutch Nazari
    06. Aprile feat. Francesca L. Rossi
    07. Ordinato caos feat. Dek ill Ceesa
    08. Caps lock feat. Dee Jay Park a.k.a. King Peco
    09. Notte monotona (Notturno pt. 4)
    10. Discolce feat. Giulia Bettinelli
    11. Sottosopra feat. Rose
    12. Orizzonti verticali feat. Nico